Linguaggio ad ampio spettro
per eventi senza confini
Eventi&Congressi
a venezia
5 grandi nomi per la Biennale Arte 2015 di Nexa
Evento speciale

Maggio 2015 - Venezia

Venetian Heritage, Louis Vuitton, Padiglione Turchia, Tina Kim Gallery, Carroll/Fletcher: questi i grandi nomi che hanno scelto Nexa per i loro eventi, durante la settimana di apertura della 56ima Biennale d’Arte di Venezia.

Una settimana densissima, a cui il team Nexa al gran completo ha lavorato a pieno ritmo a partire da febbraio. Una settimana in cui, ogni anno, tutti gli occhi sono puntati su Venezia, che celebra l’arte contemporanea con grandi festeggiamenti e che sa dimostrarsi ad ogni edizione più vivace e attiva dell’edizione precedente.

Non ci siamo fatte mancare proprio niente: 11 eventi per Nexa, nelle sedi più prestigiose della città: aperitivi, presentazioni, vernissage, serate di gala e perfino un pranzo in giardino hanno scandito il ritmo di queste giornate davvero frenetiche!

Oltre alla consulenza e alla logistica generale, abbiamo coordinato oltre 30 tra assistenti, hostess, accompagnatori, personale di sicurezza, bellissime (e altissime) modelle… In una settimana le nostre “runner” hanno consegnato oltre 500 inviti e welcome bag in giro per la città!

Ha aperto le danze Louis Vuitton, che ha inaugurato la nuova esposizione nel suo Espace Culturel, nella Maison vicino Piazza San Marco. Un nuovo confronto tra grandi dal titolo Tilo Schulz <> Francesco Hayez . Un’installazione del primo che dialoga con due lunette del secondo, recentemente restaurate grazie alla collaborazione tra Louis Vuitton e la Fondazione MUVE.

Venetian Heritage ha dato il meglio di sé, organizzando 3 splendide giornate di eventi per raccogliere fondi da destinare al restauro del patrimonio artistico di Venezia, e ha accolto i suoi ospiti al Padiglione Australia, a Ca’ Rezzonico, a Palazzo Ducale, alle Gallerie dell’Accademia, allo Showroom Fortuny e ai Granai dell’Hotel Cipriani per il gala dinner conclusivo, con grandi sponsor come Samsung, Bulgari, Davines.

Due feste scoppiettanti per il Padiglione Turchia alla sua prima Biennale d’Arte. L’appuntamento imperdibile è stato il Dancing on the island Party, a cui nessuno ha voluto mancare nonostante l’acquazzone improvviso! L’isola di San Clemente è stata trasformata per l’occasione, con preziosi tappeti a creare un percorso tra i giardini fino alla piscina, dove un buffet di delizie turche e veneziane, un fornito open bar e ottima musica dal vivo hanno fatto ballare Venezia quasi fino al mattino!

Un terzetto di gallerie, Tina Kim Gallery + Kukje Gallery + Boghossian Foundation, ha invece presentato l’esposizione Dansaekhwa, che si snoda nei 3 piani di Palazzo Polignac, con una cocktail nel magnifico giardino fronte Canal Canal e una privatissima cena placé per 180 persone al secondo piano del Palazzo elegantemente allestito con tavoli imperiali e magnifiche opere d’arte.

A Ca' Zen, gli invitati della galleria londinese Carroll/Fletcher hanno assistito ad un artist talk al piano nobile, dopo un ricco aperitivo nella corte interna e nell’elegante giardino del Palazzo. A fare gli onori di casa, Steve Fletcher, che ha parlato di come le installazioni d'arte contemporanea vengano oggi realizzate con tecnologie sempre più innovative e sofisticate.

Tra collaborazioni ormai consolidate come Louis Vuitton e Smith-Petersen – PR di Tina Kim Gallery, riconferme più recenti quali Venetian Heritage e il Padiglione Turchia e la new entry 2015 Carroll/Fletcher, il bilancio per Nexa è stato decisamente positivo!